Scritti e articoli

Franco Donatoni – Lumen

Il 19 febbraio 1975 moriva Luigi Dallapiccola. Franco Donatoni, nell’intervista con Enzo Restagno in Autori Vari – Donatoni – EDT, esplicita il suo apprezzamento per Dallapiccola riferendo di due incontri con il compositore istriano; il primo di breve durata, il secondo più continuativo in occasione della riduzione dell’Ulisse per pianoforte che Donatoni doveva svolgere per …

Franco Donatoni – Lumen Leggi altro »

Franco Donatoni

Il post precedente mi ha dato il destro per parlare di Franco Donatoni. Nei primi anni ’90 ho avuto la fortuna di frequentare per qualche anno le sue lezioni presso la Fondazione Romano Romanini di Brescia; l’incontro con un tale personaggio, uso di proposito il termine, è di quelli che lasciano il segno. Nella sua …

Franco Donatoni Leggi altro »

Musica contemporanea: cenerentola o strega?

Fin dall’inizio dei mie studi musicali per comodità ho sistemato i CD in ordine alfabetico per autore. Ma i dischi di Luciano Berio non sono inseriti dopo quelli di Berg, né quelli di Franco Donatoni (a cui per inciso sono particolarmente legato, avendo avuto la fortuna di studiare con lui per qualche anno) dopo quelli …

Musica contemporanea: cenerentola o strega? Leggi altro »

Claude Debussy – La Cathédrale engloutie

Il X preludio del primo libro, la Cathédrale engloutie, rappresenta un paradigma del linguaggio maturo di Debussy. Il brano, infatti, presenta alcune peculiarità che possiamo così riassumere: scale pentatoniche e modali (lidio, misolidio, ionico) in un tessuto comunque riferibile in qualche modo alla tonalità (do maggiore); inizio del brano con la dominante; parallelismi di accordi …

Claude Debussy – La Cathédrale engloutie Leggi altro »

Maurice Ravel – Concerto per pianoforte e orchestra in Sol maggiore

I due concerti per pianoforte e orchestra di Ravel sono opere della maturità, un periodo nel quale l’artista componeva poco e con fatica. Del concerto in re maggiore, per la sola mano sinistra, abbiamo parlato in un post precedente clic Le mie preferenze personali vanno però sicuramente a quello in sol maggiore e in particolare …

Maurice Ravel – Concerto per pianoforte e orchestra in Sol maggiore Leggi altro »

La Sonata per pianoforte da Haydn a Beethoven

Sebbene diversi compositori del XVII secolo avessero scritto pezzi per tastiera sotto la denominazione di “Sonata”, fu solo nel periodo classico, quando il pianoforte subentrò al clavicembalo, che tale composizione salì alla ribalta e si affermò tra le principali creazioni musicali; da allora il termine “sonata per pianoforte” acquisì un significato preciso e una sua …

La Sonata per pianoforte da Haydn a Beethoven Leggi altro »

Alban Berg – Kammerkonzert

Il Kammerkonzert per pianoforte, violino e tredici strumenti a fiato segna nella produzione di Berg una netta cesura, dando inizio a quella che si può chiamare “seconda maturità”, e sarà la prima composizione che non recherà il numero d’opus. Dopo il compimento del Wozzek nell’ottobre 1921, la sua attività creativa si era fermata, dedicandosi alla …

Alban Berg – Kammerkonzert Leggi altro »

L. van Beethoven – Sonata in Do minore op.10 n.1

Oggi vi voglio parlare del mio allievo più famoso, anche se in realtà venne da me occasionalmente, dal 1793 al 1802, per avere consigli sul modo di trattare in musica la lingua italiana. Sotto la mia guida Ludwig, che all’epoca aveva 23 anni, compose più di una ventina di duetti, terzetti e quartetti senza accompagnamento, …

L. van Beethoven – Sonata in Do minore op.10 n.1 Leggi altro »